martedì 23 ottobre 2007

Pane, Amore e...


...Sanità.
Scusate, ma da un bel po' di tempo giro per la mia città e trovo ad ogni angolo questo cartello.
All'inizio pensavo fosse una pubblicità di un Sexy Shop, vi domanderete perché!
Semplice nei nostri ospedali le infermiere non sono così, e quel copricapo lo potete trovare anche in vendita On-Line abbinato a questo Sexy completino:



Oh! Perbacco... mi sono detto, hanno fatto le cose in grande!
Poi ho letto la parola SANITÀ e mi sono domandato che significato ha tutto questo.
Mi avvicino e vedo che è un sponsor del Ministero della Sanità.
Continuo a non capirne il significato.
Di solito un cartellone promuove qualcosa!
Cosa vuole promuovere il Ministro Livia Turco?
Forse è un messaggio subliminale che ci consiglia di passare il resto dei nostri giorni vivendo di pane, amore e ottima salute!
A pane e amore ci siamo già, l'ottima salute a volte manca e... di mala sanità si continua a sentir parlare.
Allora vado nel sito del Ministero della salute e scopro che questa è una campagna Pubblicitaria per la quale è stato ingaggiato Oliviero Toscani, naturalmente pagando la sua prestazione moooolto cara.
Come direbbe il Sig. Rossi... il giusto per un professionista del suo calibro, che con un completino da poche decine di Euro ha fatto una bella foto.

Ora...

NON mi domando se questi soldi potevano aiutare qualche malato bisognoso.


NON mi domando se il costo di tutta la campagna pubblicitaria poteva essere impiegato per gestire meglio la Sanità pubblica.

Domande scontate sulla gestione dei nostri soldi, alle quali non troveremo risposta.
Continuo a domandarmi:

"Cosa significa questo messaggio?"

Vogliono forse farci credere che la Sanità in Italia va benissimo!
Vogliono promuovere la Sanità Pubblica!(Come se uno potesse decidere se ammalarsi o no)

continuo a sopravvivere a Pane, Amore e... Nutella.

48 commenti:

Shaindel ha detto...

hehehe potrei vivere soltanto di nutella :D peccato che qua costa molto :( spesso il barattolo supera i 4 euro :(

PS: nemmeno io ho capito il cartello... Sembra un'infermiera old style, tipo anni 20 - 30

Grissino ha detto...

Sì, si capisce poco il significato. Qui invece hanno tappezzato di cartelli per il vaccino dell'influenza SPONSORIZZATI da un'industria farmaceutica così la città di Vienna o lo stato non pagano... e l'azienda farmaceutica comunque ci guadagna con la vendita del vaccino. Beh, furbi, no? Tutti hanno un vantaggio!

orchideablu ha detto...

Stamattina esco a comprarmi la nutella...mi hai fatto venir voglia... :-)
Poi ritornerò a commentare il cartello..anche se non ho capito il senso.Probabilmente voleva far parlare, nel bene o nel male,e in effetti tu stesso ci ha fatto un post.
Vivere di pane e amore e sanità...vivere bene in salute, questo il messaggio secondo me, infatti l'infermierina è sorridente.Io l'ho interpretato così.Allora non serve che ritorni a commentare :-DDDD

Mimmo ha detto...

mmmh....
onestamente manco io ci trovo il senso e il fine ultimo del messaggio.
Toscani è un maestro nel mettere visi in primo piano che sembrano usciti dal regno delle fiabe.

bho...
gireremo la domanda ai nostri dipendenti.
MA se chiamavano me non ci mettevo tanto a scattare la foto...e avrei chiesto moooooooooooooooooolto di meno! ;)

ps:...non sanno mai che farci con i soldi dei contribuenti. sic!

Fede ha detto...

l'unica spiegazione che riesco a darmi di un cartellone del genere è un'"insana" promozione della sanità italiana.
Con tutti gli errori che sono successi, che succedono e che continueranno a succedere negli ospedali e nelle varie stritture, qualcuno ha deciso di far riacquistare fiducia e credibilità alla sanità pubblica. Tuttavia reputo che serva qualcosa di più di una divisa sexy e un'infermiera ammiccante per poterlo fare!

pOpale ha detto...

Nutella!!!! Ecco coa mi mancava! Io quando ho visto il cartello pensavo a una festa per Halloween... e lavoro nella comunicazione ;)

Il Mari ha detto...

…a Shaindel (Gnappetta):
Se vuoi organizziamo una spedizione di Nutella, forse spedire uno scatolone con tante confezioni conviene.
Faro quattro conti.
Comunque ti assicuro che le infermiere in Italia non sono così sorridenti.
La media è una infermiera ogni dieci pazienti, difficile seguirli tutti!
;-)

…a Grissino:
Posso capire lo scopo della pubblicità a Vienna, ma quella in Italia a cosa serve?
Chi ne ha il tornaconto?
I cittadini italiani o la Sanità Pubblica?
Forse era meglio se spendevano quei soldi in farmaci e attrezzature!
Così con l’infermiera con il viso sorridente mi sembra una presa per i fondelli.


Ciao Grissy

…a Orchideablu
Lo sai che è venuta voglia anche a me!
Quello che in maniera sottile volevo capire, era il perché di tanto spreco di denaro.
A cosa serve!?!

…a Mimmo:
Nulla contro la bravura di Oliviero Toscani.
Ma a cosa servirà tutto questo spreco di soldi!
Migliorerà la Sanità in Italia
Vedo che tu hai azzeccato in pieno:
“non sanno mai che farci con i soldi dei contribuenti. sic!”

Il Mari ha detto...

…a Fede:
Forse per promuoverla avrebbero fatto meglio a farla funzionare!
Le cose che funzionano bene si promuovono da sole.
A me quel viso sorridente e quella frase ispirano più ad una presa in giro che a far riacquistare credibilità.
La credibilità si riacquista con i fatti.

…a pOpale:
Ah ah ah… la Nutella colpisce ancora, ora vado a comprarla anch’io.
Certo che se avessero fatto una festa di Halloween negli ospedali, avrebbero sortito un effetto migliore.
A presto Ale

Ross ha detto...

Faccio lo stesso commento che ho lasciato da S.b.:
"Quando sono in stazione, alle sette e mezzo di sera, stanca morta, infreddolita, con una fame da lupi, il mio treno è in ritardo o disperso e vedo la sua faccina sorridente... mi viene voglia di spaccarle tutti i denti."

Ciao, un bacione!
P.S. Ti è avanzata un po' di Nutella? :p

Angie ha detto...

Caro..sono allibita anche io!..il messaggio è ambiguo e pure costoso..la Turco la conosciamo..la Donna sbagliata al posto sbagliato..come molti Ministri del nostro Governo..apprezzo per altri motivi il lavoro di Toscani..ma non in questo caso..si poteva sforzare di più..quanto alla Nutella..allora ho fatto colpo ieri ricordandotela!!!
Contenta ti sia prontamente ripreso..un bacione cioccoloso!!
;-P

NonnaPapera ha detto...

Manco mi ero accorta che fosse una pubblicità alla sanità. Quell'immagine mi aveva fatto venire in mente "Betty Love", il film con una Renée Zellweger ancora non famosa e paffutina nei panni di una finta infermiera.
L'espressione è praticamente la stessa.

Il Mari ha detto...

...a Ross:
Ora vado a vedere da S.b. certo che vorrei proprio vedere se le faccie delle nostre infermiere, costrette a ritmi a volte inumani, sono così sorridenti.
Mi sembra proprio un presa per i fondelli verso gli operatori sanitari e i malati.

...a Angie:
Povera Livia, secondo me questa volta ha sbagliato in pieno. Toscani per me è un bravo fotografo, ma forse non adatto a questo tipo di campagna.
Questo giro per me c'è stata una mancanza di rispetto nei confronti dei malati e degli operatori sanitari, oltre che di noi cittadini.
Non capisco cosa c'è da promuovere e il perché di questo spreco di denaro.
Mi è venuta proprio voglia di Nutella.

...a Nonnapapera:
In effetti molti non hanno capito subito cosa fosse. Toscani è bravo in certe cose, ma con la Sanità in Italia c'è poco da star sereni.
La Zellweger è senza ombra di dubbio meglio di questo cartellone.
Brava ad essertene ricordata.

rob ha detto...

Complimenti per lo scoop, io non li avevo ancora visti.
Credo che il messaggio sia chiaro, non siamo gli Usa, non saremo il Paese migliore del mondo, ma qui un tozzo di pane, una bella gnocca e la sanità sono garantiti per tutti. Forse...
Io non ne sono così convinto, nè del tozzo di pane, nè della sanità e nemmeno della bella gnocca...
Un abbraccione Mari e complimenti ancora. ;-)

skiopone ha detto...

è una bella trovata per farti credere che in ospedale trovi persone così...invece di dottori che ti aprono anche se non ne avevi bisogno*__*

Suysan ha detto...

Secondo me Toscani poteva cercare un messsaggio più diretto .....io quel manifesto lo avevo già visto ma non mi ero resa conto che cosa pubblicizzava.
A essere sincera anche guardandolo bene .....ma qual'è il messaggio?

orchideablu ha detto...

ha ha ha scusa ma il commento di Rob mi ha fatto morir dal ridere...troppo forte e azzeccato!!! Grande Rob!!!

andrea ha detto...

Non l'ho capito nemmeno io!!
All'inizio pensavo addirittura ad un cartellone "promosso" dalla Regione, ma poi i giorni scorsi vedendo gli stessi cartelloni anche a Roma, ho capito che era qualcosa di Nazionale... pensa un po'....
A presto!!

MariCri ha detto...

Lunedì mattina la tipa sorridente, simile ad una bambola cattiva, mi fissava insistente dal muro su cui era appesa...risultato: sono tornata a casa con 39 di febbre! che porti un po' sfiga??!
P.S. mi sto curando con pane burro e miele, a parte gli antibiotici...

freespiritman ha detto...

Caro mari, quella bella bambolona, puoi averla anche tu per una notte, dipende da quanti punti hai accumulato con i tickets!!!!!
Fosse davvero così, sai quanti italiani masculi in farmacia....
Un abbraccio

Il Mari ha detto...

…a Rob:
Certo che hai ragione, ci prendono per bene per i fondelli… e pure usando i nostri soldi.
Avevo una sola certezza, il pane… ma oggi sono andato a fare la spesa ed era finito pure quello.
;-)

…a Skiopone:
Ciao Skiopone, l’ultima volta che ho avuto un’esperienza in ospedale, è stato perché mia mamma era caduta e si era fatta male. Ho passato la notte in pronto soccorso e ne ho visto di tutti i colori.
Altro che E.R. Drogati, prostitute picchiate, barboni che si fingevano malati in cerca di calore e cibo, pazzi, ecc.
Ora inviterei il Ministro Livia Turco, con Prodi e Oliviero Toscani a passare una notte come quella che ho passato io, poi spero che chiedano scusa a tutti quelli che hanno a che fare con la Sanità, ma soprattutto ai cittadini.

…a Suysan:
Lo sai che devo ancora capire anch’io a cosa serve!!!!!
Di sicuro no migliora la qualità della nostra Sanità Pubblica.
Quelli sono i nostri soldi buttati via.

…a Orchideablu:
In effetti… Rob con il tocco di gnocca, ha fatto ridere anche me.
Strano che non mi abbiate preso in giro per il completino sexy.
:-DDDD

…a Andrea:
Ciao Andrea, leggevo che è una campagna a livello nazionale che comprende cartelloni pubblicitari, presenza sulla stampa e sui cinema.
Ne hanno di soldi da buttare.
Aiutare i malati più bisognosi!?!
No, quello no.
A presto.

…a Maricri:
Ma… Maricri… sono malato anch’io con 39 di febbre, anche se ora è scesa.
Dici che sia quella tipa con quel sorriso ipocrita a portare sfortuna!!!!!!
Certo che la tua cura è la migliore.
Da bambino diventavo matto per pane, burro e zucchero.
Ti rendi conto come sono cambiati i tempi.

…a Freespiritman:
Caspita!!!! Ma io per ora godo di ottima salute.
Certo che se avessero fatto un concorso a punti tipo “Più ticket più gnocca per tutti” ci sarebbero delle file interminabili.
A presto.

Angie ha detto...

Và un po' meglio spero..!
:-P

Kniendich ha detto...

Dunque il significato che leggo in queste pietose pubblicità è : facciamo ca.... ma almeno vi diamo quello che cercate... un pò di sesso, così dimenticate i problemi che ci sono e quando per una banale appendicite morirete, lo avrete fatto contenti....

Che schifo...

Ti abbraccio ...

Anathea ha detto...

Confermo, mi sembra assurdo.. Proprio solo in Italia dobbiamo avere simili pubblicità! Persino dai ministri... BOAAAAAH...
Grazie per il tuo affetto, sempre

A.

MariCri ha detto...

ho appena finito di fare merenda con una fetta di pane burro e zucchero...se mi viene la carie è colpa tua! :P

Sara Sidle ha detto...

Ma hai visto com'è fatta la Livia Turco?
Pare abbia speso i suoi (meglio dire nostri) soldi per rifarsi tutta, e il risultato è sempre scarsissimo! Ora fa le campagne pubblicitarie ammiccanti e secondo lei (o Toscani) spiritose.
A me sembra che entrambi ci prendano leggermente per i fondelli. Intanto all'ospedale di Pescia sembra abbiano chiuso dei reparti che tra l'altro andavano benissimo, la sanità è diventata un lusso, ma la cara Livia ci manda quella bella faccia rosea rotondetta e felice con lo slogan "Pane amore e sanità".
Carissima Livia, ti farei andare per un paio di settimane nei nostri ospedali, e vedrai che dopo ti passa la voglia di far scrivere queste cazzate!(scusa il francesismo..)
Un bacione

orchideablu ha detto...

Ciao...vai su....

La Sanità di Toscani-spotanatomy.info

leggi....come vedi non siamo gli unici a non capire...ci proviami però! Ciao

Il Mari ha detto...

…a Angie:
Si… sto decisamente meglio.
:-)))))

Opsss

;-p

…a Kniendich:
Kniendich… schifo è la parola giusta.
Io non aggiungerei altro.
Ricambio l’abbraccio.

…a Anathea:
Assurdo anche come sprechino i nostri soldi… e ci prendano pure in giro.
Come si fa a non affezionarsi a te, a ciò che scrivi e a come scrivi!!!!
;-)

…a Mcri:
Noooo… poi mi tocca pagare il dentista.
Buono comunque pane, burro e zucchero.
;-)

…a Sara Slide:
Vedi Sarette, la cosa ancora più fastidiosa e che si tratta proprio di salute e sanita.
I mie genitori mi hanno educato insegnandomi che sulle malattie degli altri non si scherza.
Guarda cosa hanno fatto loro.

…a Orchideablu:
Visto.
Ho trovato anche altri blog che parlano dello stesso argomento.
Tutti unanimi sullo schifo di questa pubblicità.

MasterMax ha detto...

Quando l'ho visto la prima volta ho pensato alla reclame della Gegia per l'ultima commedia all'italiana dei Vanzina. Poi ho scoperto che era una cosa seria. Non nel senso del messaggio, ma nel senso che per fare quella pubblicità hanno speso soldi miei, nostri! Ma in realtà sempre di commedia all'italiana si tratta...

Miss Dickinson ha detto...

Onestamente non è molto chiaro il messaggio, anche perchè, come hai sottolineato tu, non è che si può scegliere la Sanità A, piuttosto che la Sanità B. Quella abbiamo e quella siamo costretti a tenerci. E spendere tutti i soldi che probabilmente hanno speso, per farci vedere una infermierina dall'aria birichina che non deve venderci assolutamente nulla, mi sembra, visto il periodo, un passo decisamente azzardato.
Buon fine settimana!

Il Mari ha detto...

...a MasterMax:
Direi che la Sanità italiana può essere tranquillamente paragonata alla commedia all'italiana.
Non continuo però a capire il senso di quello spreco di soldi. Pubblicizzare cosa!?!

...a Miss Dickinson:
Cara Miss, purtoppo ci si ammala non per volontà propria. Spendere tutti quei soldi per una pubblicità inutile ci dimostra che i nostri politici non sanno proprio gestire i nostri soldi.
Baci.

fabdo ha detto...

Pure le parole sono finite...
E poi si stupiscono e fanno talk show e speciali sul perchè in Italia il senso di anti politica domina...

Tu hai capito tutto mio caro amico. Continuiamo pure a Pane, Amore e Nutella, quelli non possono derubarceli (anche se ci provano)!
kusje schatje ^.^

Kniendich ha detto...

Ciao Mari... buon fine settimana... per ora non ho tempo per nulla purtroppo...

Ti abbraccio...

missmidnight ha detto...

La pubblicità è stata realizzata per il trentesimo anniversario della sanità italiana, o qualcosa del genere.

Certo he la campagna lascia un po' perplessi -_-

guasty ha detto...

Guance rosa sfolgoranti di salute, con taglio in primissimo piano...mumble...

Quella lì è una pubblicità che sprona le ragazze a fare la laurea in infermeria, che alla fine ti rende strafiga, no?

Inoltre, come racconta il titolo, alla fine ci potrebbbe essere l'aleggiante miraggio di sposarsi con qualcuno con reddito fisso (mi pare che la ciociara alla fine si sposasse un carabiniere, no?)

Insomma messaggi subliminali...

...chiaro che se ci mettevano il visetto della signora Turco, col piffero che le ragazze avrebbero intentato la carriera infermieristica.

Il Mari ha detto...

…a Fabdo:
Buongiorno mia bella Signora,
in effetti poche parole, poco chiare.
Chi sa quanti secoli ci vorranno prima di cambiare qualcosa in Italia.

Kus, kus e kus

…a Kniendich:
Ciao Kniendich, non ti preoccupare. Capiamo la tua situazione.
Buon lavoro a questo punto.

…a Missmidnight:
Ciao Miss, si lo sapevo che tutti questi soldi sono stati spesi per il trentesimo anniversario.
Motivo in più per domandarci se effettivamente serviva spenderli!?!
Non sono un pubblicitario, ma forse la campagna è fatta bene.
Continuo comunque a domandarmi dell’utilità.

…a Guasty:
Cara Gusty, ti sto trascurando. Credimi che purtroppo in un giorno ci sono solo 24h.
Uhhh… quanti messaggi hai letto in quel visetto, che sembra proprio tanto falso.
Comunque, più che mettere il Ministro Turco nel cartellone, lo avrebbero dovuto mettere una notte a fare servizio in Pronto Soccorso, poi se l’avessero fotografata, avrebbe rappresentato bene la ns. sanità.
Baci.

Suysan ha detto...

Sempre al lavoro?dai che domani è lunedì magari ti riposi in ufficio!!!!!!!!!

Il Mari ha detto...

...a Suysan:
Hai detto giusto!!!
Non vedo l'ora di andare questi tre giorni in ufficio, per riposare.
;-)

piccolè ha detto...

le donne mezze nude le infilano proprio dappertutto!!!!!!! SEI STATO INCATENATO!

orchideablu ha detto...

Ciao Mari, come stai? sei guarito del tutto ? Io bene...Non stancarti troppo ...ciaoooo

orchideablu ha detto...

Mari...sei stato incatenato!!!! Ha ha ha h ha ha h ah ha aha aha ha aha h
tutte ti incatenano..:-DDDD oppsss ha ha ha ha scusa ....

Il Mari ha detto...

...a Piccolè:
Ma ben vengano le donne mezze nude o nude... ma non quando si parla di Ospedali, malattie e samità.
Un po' di rispetto.

P.S. Piccolè ho già fatto quel meme. Mi dispiace.

...a Orchideablu
Sono in perfetta forma... lavorato sia ieri che oggi.
;-)

Il Mari ha detto...

...a Orchideablu:
Devo ancora trovare la donna che mi incatena.
Come in grande Houdini mi libero da ogni catena... o forse sono loro che si liberano di me!!!
Bhoooo!!!!

orchideablu ha detto...

Probabile che sia una caratteristica dei gemelli.Quando parlo di matrimonio al mio uomo, lo associa alle catene...chissà perchè?!! :-DDDD
Notte

Elle ha detto...

Ciao carissimo. Ma guarda concordo pienamente con te...pane amore e nutella si spera per sempre!!! Bacione

Il Mari ha detto...

...a Orchideablu:
Cara Orchidea, sarà una caratteristica dei gemelli!!!!
Vedi al matrimoni ci si scambia l'anello... a quello poi ci attacchi una catena e una palla al piede.
Baci.

...a Elle:
Pane, Amore e Nutella... poi capita come questo fine settimana che sono rimasto senza amore e senza Nutella.
Uffa!

orchideablu ha detto...

Spiritoso davvero!!!!!!!

berso ha detto...

non ti permettere mai più di fare quei fotomontaggi!!!!
metti prima la bella signorina, poi,alla fine, in fondo in fondo tu.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny