giovedì 5 luglio 2007

Riodino e pulizia.

Finito di lavorare ho sistemato gli attrezzi, raccolto la macerie e ramazzato il pavimento.
Tutto è in ordine e pulito, che bello!
Questa sera verrà il mio tutor a controllare quanto ho fatto e pianificare i nuovi lavori. Verrà anche Massi, poi tutti assieme a prendere un aperitivo.
Aspetto lui prima di fare progetti e pianificare nuovi lavori, anche se so già cosa devo e posso fare nel weekend.

Intanto la ricerca delle piasrelle continua, ho trovato una bella piastrella in gres porcellanato bianca con sfumature grige, non ruvida ne lucida ma lievemente opaca. Dicono che è la cosa migliore.

Il formato è 45x45 e tutti mi sconsigliano di metterle troppo grandi, ma a me piacciono.
Così ho provato a fare uno schema di posa (il mio animo da progettista ha prevalso sul muratore) e non mi dispiace.

Colori a parte, provate a vedere come verrebbe la zona living e ingresso:


Aspetto suggerimenti e commenti.
Mari

4 commenti:

guasty ha detto...

Bèi professionisti son professionisti, ma secondo me ti sconsigliano di metterle grandi perchè ci sarà molto scarto, tuttavia...

...tuttavia anche a me piacciono grandi e ti dirò anche per una faccenda tipicamente femminile, ovvero ci sono meno fughe da pulire!
E nel bagno sono quelle che a lungo andare diventano ostiche...(pare che Erma Bombek famosa scrittrice umoristica americana, abbia ricevuto la "chiamata" a smetterla di fare la casalinga, mentre con uno spazzolino da denti usato puliva le fughe del bagno)

Inoltre mi piace anche l'idea di sistemarle in diagonale (mi pare che quel tipo di sistemazione abbia un nome specifico) perchè conferisce una impressione di "ampliamento" del locale.

Il grigio...vabbè sarà un colore consono ad un sobrio impiegato che porta camicie oxford e veste tipicamente in gradazioni di grigio, per non stonare mai con gli abiti degli altri :P

ma io non faccio testo: uno dei miei bagni è bianco e rosso...però è quello che preferisco usare la mattina perchè contribuisce a svegliarmi (non che ci riesca sempre, neh!)

Però se magari metti piastrelle con piccoli dettagli colorati sulle pareti, anche il pavimento grigio può essere ideale...magari se sono dello stesso grigio anche i sanitari, potresti ottenere un effetto particolare di mimetismo :D

Congratulazioni comunque, non ti fermi mai!

Nike ha detto...

Ehi Mari! ti vuoi mimetizzare con le piastrelle del bagno ??? mi era sconosciuta questa tua dote camaleontica... CMQ suggerisco di arredare il bagno con toni di rosso ferrari, anche il rosa non sta male con il grigio...ma forse è più adatto ad una donna...questo è tutto per ora. smak
Nike

Anonimo ha detto...

mah, non sono molto amante del grigio soprattutto se si tratta di piastrelle che devono andare nella zona living.
Il grigio nelle sue varie tonalità è molto adatto in un bagno, anche piccolo; anzi, visto che ti piace il wengé potresti sceglierti gli acessori con la tonalità del legno più prossima al nero per un bagno effetto moderno shock!!!

Anonimo ha detto...

Anche se non so una cazzuola di tutto questo, il tuo progetto mi ispira assai.

Il tuo nipote.